Progettazione del centro del villaggio di Ziegenhain, compresa la costruzione di una panchina

Presentatore

Jörg Schneidereit

Breve descrizione della proposta

Caro signore o signora,

Ziegenhain, ai piedi del Fuchsturm, con la sua posizione pittoresca tra le colline boscose della riserva naturale di Wöllmisse, è stata a lungo considerata una destinazione popolare per le escursioni dagli abitanti di Jena e da quelli della zona circostante. La storia più che millenaria del luogo in connessione con la storia dei castelli di montagna della casa, così come l'impressione ancora oggi sperimentabile e tangibile, medievale delle strutture di corte sono punto di attrazione, tesoro e ispirazione, non solo per le persone storicamente interessate.

Il triangolo centrale di piazze risultante dal corso storico di Edelhofgasse e Turmgasse, direttamente di fronte allo storico Edelhof, la Ziegenhainer Hausbrauerei, la vecchia scuola, non lontano dall'arcaica Marienkirche, è stato per secoli il centro del villaggio. Il tiglio prominente del villaggio, come albero centrale e vecchio luogo d'incontro degli abitanti, sottolinea questo fatto non solo otticamente in modo inequivocabile.

Per molti decenni noi Ziegenhainers abbiamo vissuto con un'"isola verde" intorno al tiglio, tuttavia, l'albero centrale stesso non è realmente accessibile a causa del (nel frattempo parzialmente crollato) muro di cinta sotto forma di una piantagione elevata. Uno è tenuto "a distanza", per così dire.

Da molto tempo esisteva l'idea di ristabilire una situazione storica così caratteristica e tipica di innumerevoli luoghi rurali della nostra patria: il tiglio del villaggio come luogo di soggiorno vivace e vero centro della vita locale. Qui si svolgono le conversazioni, qui si gode, insieme ai vicini, agli amici e agli estranei, l'ombra nei giorni caldi, qui si incontrano i molti bambini del villaggio (che attualmente giocano comunque sulla strada tutt'intorno). Qui, forse presto, ci saranno informazioni importanti sulla storia importante del nostro luogo da imparare, come lettura in forma di bacheca; qui è un luogo di riposo rassicurante per gli escursionisti sulla strada per Fuchsturm o Wöllmisse.

La situazione più ovvia e più autentica sarebbe una panchina circolare in legno massiccio intorno al tiglio. Poggiando sulle tipiche fondamenta di pietra calcarea locale, si potrebbe creare qui una situazione spaziale esteticamente meravigliosa, che incoraggerebbe virtualmente le persone a meravigliarsi e a soffermarsi. In due semicerchi aperti con schienali rivolti verso l'esterno ci si sedeva uno di fronte all'altro. Interessanti pannelli informativi sul tema "Il cammino degli Ottoniani", la storia dei castelli di Hausberg, l'Edelhof e la chiesa di Santa Maria potrebbero essere collocati, a distanza, intorno al tronco del tiglio. Anche la pietra che commemora l'importante famiglia di botanici Dietrich, che si trova già qui, potrebbe essere integrata molto bene.

L'interesse e la disponibilità a contribuire con idee e assistenza fisica è abbondantemente presente nel luogo. Anche uno scalpellino esperto, così come carpentieri e falegnami, che hanno già dimostrato la loro competenza ed empatia non solo al singolo monumento dell'Edelhof, hanno già offerto il loro aiuto.

Se potessimo realizzare quest'idea insieme al loro aiuto, non solo sarebbe un grande servizio alla vita sociale della comunità di un importante e storico villaggio di Jena, ma anche un beneficio per tutti i futuri visitatori oltre la regione. Infine, ma non meno importante, questo punto focale della vita sarebbe un punto culminante e permanente per uno dei luoghi più incantevoli della zona di Jena.

Con i saluti ottimistici di Ziegenhain,
Jörg Schneidereit

Costi

5.000 €

Opinione dell'amministrazione

La proposta è valida.

Categoria

Strade pubbliche, sentieri e piazze

Anno

2020

Stato

Valido

Voti

145