Installazione di un distributore pubblico di acqua potabile

Presentatore

Signor Pauli

Breve descrizione della proposta

In molte città, i visitatori possono già sentirsi completamente benvenuti, poiché non viene loro negato il bisogno più elementare oltre a quello di respirare l'aria: l'acqua potabile. A Jena è diverso. Coloro che non vogliono dipendere dalla pietà dei ristoratori o che non vogliono dissetarsi nei bagni dell'università sono rapidamente lasciati a secco nella città sulla Saale. Per rimediare a questa situazione, propongo di utilizzare una parte del budget dei cittadini del 2019 per l'installazione di un distributore pubblico di acqua potabile. Questo renderebbe lo spazio pubblico della città molto più vivibile e abitabile!

Luoghi adatti per un tale distributore sarebbero tutti i luoghi affollati della città, per esempio, il mercato del legno, la piazza di fronte alla Stazione Paradiso, la piazza del mercato o anche la piazza della chiesa.

Costi

circa 5.000 € per un distributore d'acqua

Dichiarazione dell'amministrazione

Purtroppo, la proposta non è conforme alle regole del bilancio dei cittadini e non può quindi essere messa ai voti. Il bilancio dei cittadini può essere utilizzato per finanziare misure di investimento che non comportano costi di follow-up. La qualità dell'acqua potabile deve essere sottoposta a controlli regolari, il che comporta costi non indifferenti. Attualmente non ci sono fondi di bilancio disponibili per questo.

Tuttavia, prendiamo la proposta come un'indicazione importante per l'adattamento al clima e speriamo di poter implementare questa idea in un altro modo.